Madonna: Portatraits and Artwork Inspired by the Queen of Pop

Madonna: Portatraits and Artwork Inspired by the Queen of Pop

madonna

Dal 1983 a oggi ha venduto più di 300 milioni di album. E’ la donna del pianeta pop/rock che ha venduto più copie nel mondo e considerando il calo del mercato musicale negli ultimi anni questo record resterà nelle sue mani per sempre; è l’artista solista ad aver incassato di più con i suoi tour, l’unica artista donna ad aver superato il miliardo di dollari di incassi complessivi a partire dal 1990… Tutti record che l’hanno fatta entrare di diritto nell’edizione 2016 del libro dei Guinness World Records. Il magazine Time l’ha inclusa nella lista delle “25 donne più potenti del secolo scorso”, indicandola come “figura influente nella musica contemporanea”.
Madonna … una vera icona della pop-rock art… Iconic come la sua mostra che va ad arricchire la sesta edizione della mostra internazionale ROCK! ideata e diretta dai giornalisti e critici musicali Carmine Aymone e Michelangelo Iossa.
Sono passate più tre decadi da quando “Everybody”, il suo primo singolo, fu pubblicato e ancora oggi, Madonna continua a sorprendere i fan di lunga data e a intrigare e ammaliare le nuove generazioni.
Che la si ami o la si odi, una cosa è certa: tutti sanno chi è e cosa fa.
La mostra ICONIC dedicata a Madonna (progetto ideato e realizzata grazie all’impegno, alla passione di Gabriele Ferrarotti, Ettore Ventura e Michele Sacco) – esposte nella magica atmosfera del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli – in esclusiva per il Sud Italia, include 29 opere di 20 artisti provenienti da tutto il mondo realizzate con le più diverse tecniche.

A render ancor più suggestivo il tutto, la proiezione in anteprima mondiale del documentario “MAD for Madonna” e l’esclusiva mostra fotografica “Living for la Vie” by Ettore Ventura & Michele Sacco con foto di JD Urban.
Madonna nel corso degli anni è riuscita a stupire e a fare scandalo, a sorprendere e a scioccare. Ha influenzato la moda, la musica, la fotografia, il mito della femminilità e della mascolinità. Ha combattuto e continua tuttora a battersi per i diritti delle minoranze.
Come disse l’attrice Susan Sarandon in una celebre frase: “La storia della musica pop al femminile può essere divisa in Avanti e Dopo Madonna”. Madonna ha realmente cambiato il panorama della musica pop-rock.

MAD FOR MADONNA

In anteprima mondiale alla mostra ROCK! la proiezione del documentario di Matteo Maccarinelli, girato negli Stati Uniti, Australia. Israele, Francia, Olanda, Italia…

Più di 30 di carriera significano anche più di tre decadi di intensa passione per i suoi fan.

Madonna non è semplicemente una cantante. Nel corso degli anni è divenuta un simbolo di forza, coraggio e libertà di espressione. Ha mostrato loro quanto sia importante credere in sé stessi. Madonna ha insegnato loro ad esprimersi liberamente senza temere di essere giudicati. Li ha aiutati a superare con coraggio le avversità della vita. Madonna, il suo modo di essere e la sua musica hanno fatto da colonna sonora alla vita di molti fan, accompagnandoli in momenti tristi e felici.

E’ di questo che intende parlare “MAD for Madonna” (regia di Matteo Maccarinelli, girato negli Stati Uniti e in Australia).

Una donna che sostiene di essere spiritualmente connessa a Madonna, un ragazzo che ha trovato nel vogueing un modo per esprimere se stesso, una ragazza che ha trovato il coraggio di dichiararsi lesbica grazie a Madonna, un fan che la vuole incontrare a tutti i costi, una ragazza israeliana che è fuggita dall’esercito per andare a vedere il concerto della sua cantante preferita, un negozio di musica parigino dedicato alla Regina del Pop.

Dagli Stati Uniti d’America, Israele, Francia, Italia, Olanda, Australia, questo documentario presenta l’affascinante e attivo fandom di Madonna, la Regina del Pop.

MAD_for-Madonna-film-locandina- flyer-1
No Comments

Post A Comment