About

About

Mostra internazionale sulla musica e i suoi linguaggi.

ROCK! è uno stato d’animo, un modo di essere, un corto circuito ideale tra musica, cinema, letteratura, performing arts, teatro, arte visiva e creatività in genere.

 

Sono trascorsi più di 60 anni da quando un giovane Elvis Presley negli studi della Sun Records di Memphis registrò “That’s all right, Mama”. In quel fatidico 1954 uscì anche “Rock Around the Clock” interpretata da Bill Haley & his Comets. Questo nuovo suono, il suono del ROCK, che allora per molti sarebbe durato lo spazio di una stagione [“il rock’n’roll finirà entro giugno” sentenziava la rivista Variety] fortunatamente è ancora qui, anche se ha mutato più volte forme e colori.

 

Il ciuffo di Elvis, la linguaccia degli Stones, la mela verde e il sottomarino giallo dei Beatles, la lucertola di Jim Morrison, le camicie a fiori di Jimi Hendrix, la Fender Stratocaster, le collane di Janis Joplin, il dirigibile dei Zeppelin, i baffi di Frank Zappa, la banana dei Velvet Underground, i dreadlocks di Bob Marley, la canottiera bianca di Freddie Mercury, il maglione sdrucito di Kurt Cobain, il muro dei Pink Floyd, l’hallelujah di Jeff Buckley: fotogrammi sempre vivi, scatto di ribellione. Il ROCK è suono, ma anche immagine…

 

Con lo stesso entusiasmo di sempre ritorniamo a “invadere” – dal 9 luglio al 3 settembre 2016 – le sale del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, forti delle 72mila presenze delle passate edizioni. La mostra internazionale ROCK! è, come di consueto, ad ingresso libero e anche quest’anno è stata salutata con entusiasmo dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura: l’evento si avvale nuovamente del Patrocinio di istituzioni d’eccellenza come il Consolato Generale degli Stati Uniti d’America per l’Italia Meridionale e di nuovi partenariati prestigiosi come quello con il Corriere del Mezzogiorno – Corriere della Sera, solo per citare uno degli esempi più significativi dell’edizione-2016.

 

ROCK!6 proporrà “quattro mostre in una” puntando i riflettori su quattro ICONE della pop-rock art mondiale: quattro personaggi borderline e “senza tempo”. Tre aree saranno dedicate a MADONNA: la prima sezione ospita una mostra in esclusiva per il Sud Italia intitolata ‘ICONIC – Portatraits and Artwork Inspired by the Queen of Pop’ a cura di Gabriele Ferrarotti, Michele Sacco ed Ettore Ventura; la seconda prevede una sala-visioni con la proiezione in anteprima mondiale di alcuni estratti dell’attesissimo documentario “Mad for Madonna”; la terza ospita la mostra fotografica di JD Urban con le immagini ufficiali della tappa di Philadelphia (settembre 2015) dell’acclamatissimo REBEL HEART TOUR di Madonna.

 

Le altre ‘icone’ di questa edizione di ROCK! saranno: Sir George Martin “il vero quinto Beatle” (mostra  a lui dedicata e realizzata in collaborazione con il Beatles Museum di Brescia e con i Bd’IA – Beatlesiani d’Italia Associati); Michelangelo Merisi (che proprio all’ombra del Vesuvio trascorse la sua ultima notte) con la mostra Caravaggio: luci e ombre del pianeta rock; William Shakespeare (con l’area ShakespeaROCK, dedicata a lui nel quattrocentesimo anniversario dalla scomparsa).

 

A questi si aggiunge una sezione intitolata ROCK!’n’Ballet curata da Laura Valente, tra le maggiori studiose italiane delle performing arts contemporanee: la sezione ospita una selezione di 6 immagini di altrettante protagoniste della danza che, con la loro attitudine-rock hanno modificato il linguaggio del corpo nella contemporaneità.

 

La mostra internazionale ROCK!6 include centinaia di oggetti tra quadri, opere, fotografie, memorabilia, gadget, merchandising, vinili, audiovisivi, fotografie, manifesti d’epoca (e molto altro) provenienti da alcune tra le più importanti collezioni private di tutto il mondo.

 

Come è ormai consuetudine, inoltre, ROCK!6 ospiterà un’ampia serie di workshop, presentazioni di libri, di CD, live, proiezioni esclusive, incontri e appuntamenti tematici sulla storia e sull’evoluzione del rock inteso nel senso più ampio e nobile del termine, con ospiti e musicisti.

 

Buon ROCK!7 a tutti…

Carmine Aymone e Michelangelo Iossa

[Ideatori, organizzatori e direttori culturali della mostra ROCK!]